A tradimento infilo il gatto nel trasportino e lo carico in macchina e lui comincia a miagolare con dei vocalizzi al pari di Gigi D’Alessandro e Albano a San Remo.

Dopo l’ennesima lastra di controllo il risultato è che il gatto HA CAGATO LA PLASTICA ma nel contempo si è mangiato un pezzetto di polistirolo al sapore di pollo quindi riprenderemo a mangiare le scatolette da un euro con l’aggiunta di un cucchiaino di vaselina e le crocchette da superricchi per contorno.

Tirando le somme tutta sta storia c’è costata:

Una vita al gatto,
140 euro la prima lastra,
90 euro la seconda lastra,
75 euro l’ultima lastra,
100 euro per scatolette speciali, tappetini igienici, lettiera al silicio e aloa vera….

AAA tredicesima anticipata cercasi….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ho letto la privacy policy e acconsento alla memorizzazione dei miei dati nel vostro archivio secondo quanto stabilito dal regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR. (Potrai cancellarli o chiederne una copia facendo esplicita richiesta a privacy@ildiariodivincenza.it)