Dragos e Era erano due gattini che vivevano nella stessa casa. Come fratello e sorella dividevano giochi e ciotole fino al giorno in cui lei scopre di essere una donna e lui si accorge che da sorellina lei potrebbe diventare sua moglie e la madre dei suoi figli.

Noi come don Rodrigo eravamo certi che questo matrimonio “ non sa da fà” e abbiamo diviso i poveri innamorati in due parti della casa. Di notte il pianto di lei era disperato, il buon Gatteo passava le ore a grattare la porta divisoria, noi segregati in casa eravamo più che attenti a evitare ogni incontro, fino a una mattina dove abbiamo trovato la porta aperta e gli innamogatti insieme felici e contenti.

Il tempismo è stato perfetto, hanno deciso di innamorarsi durante una pandemia mondiale e come nei promessi sposi, anche noi eravamo rilegati in casa come nel lazzaretto. Più il tempo passava più lei ingrassava, lui passava il tempo standole vicino e facendole le fusa, finché un mattino senti un miagolio strano, nuovo.

Mi alzo di scatto dirigendomi verso questo suono scoprendo che era nata una gattina. Piango disperata cercando conforto da mio marito che di tutta risposta mi dice:”non posso venire, sono in bagno, mi passi la carta igienica?…..

Mi sentivo in colpa non avendo prestato nessuna cura prenatale alla gatta, mi chiedevo se non fossero nati prematuri. Nel frattempo che la gatta partorisce tre gattine mio marito esce dal bagno, le conta e fa la somma del valore della cucciolata.

“chiama il veterinario, chiama l’allevatrice, chiama mia madre, chiama tutti….”

lui: “stai tranquilla ora sistemo io e mentre continuo a piangere lui comincia a chiamare tutti con una calma disarmante che mi veniva voglia di ucciderlo.

A fine giornata mamma e gattine stanno bene, io mi sento già nonna gattara, Dragos assiste da lontano come a non voler prendersi la colpa, Riccardo ha già svuotato il negozio di animali prendendo ogni articolo per la gatta puerpera scoprendo che bastava uno scatolone coperto per farla sentire al sicuro.

Riccardo non ha mai avuto animali, adesso abbiamo 5 gatti, lui è apprensivo per tutto.

la famiglia si è allargata e l’amore ha aperto ogni porta…..divisoria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ho letto la privacy policy e acconsento alla memorizzazione dei miei dati nel vostro archivio secondo quanto stabilito dal regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR. (Potrai cancellarli o chiederne una copia facendo esplicita richiesta a privacy@ildiariodivincenza.it)